Uomini e Donne: perché esiste il trono gay ma non quello lesbico?

So poco o niente di Uomini e Donne. Non lo avevo letteralmente mai guardato fino a quando, quest’anno, la mia adorata coinquilina ha deciso arbitrariamente di convertirmi alla televisione spazzatura. E ci si è messa d’impegno, ve lo assicuro. Da qualche mese a questa parte, la sera a cena mi costringe (ehm…volevo dire, mi convince con molta gentilezza) a sorbirmi le tediose discussioni del Grande Fratello Vip e le plateali scenate delle coppie scoppiate di Temptation Island. Così, a ventiquattro anni suonati, ho finalmente scoperto il magico mondo del peggior trash italiano.

Volendo essere completamente onesta, credo che l’attuale presenza di Maria De Filippi nei miei dopo cena casalinghi non abbia arricchito significativamente la mia vita. Ad ogni modo, rispetto a prima, una differenza consistente l’ho riscontrata: la mia capacità di sostenere conversazioni su argomenti di gossip è nettamente migliorata. Ok, lo ammetto, sono ancora piuttosto carente, in materia… ma ci sto lavorando.

In ogni caso, durante queste lezioni intensive di cultura trash che la mia coinquilina mi sta pazientemente impartendo, ho scoperto con piacere che l’anno scorso (stagione 2016-2017) è stata creata una versione alternativa del tradizionale Uomini e Donne: il trono gay.

Maria De Filippi è tanto amata quanto odiata. Non sono abbastanza ferrata in materia da addentrarmi in questa discussone e, in ogni caso, sarebbe superfluo. Dal mio modesto punto di vista, però, credo che un merito glielo dobbiamo riconoscere alla regina del piccolo schermo italiano: con il trono gay ha, finalmente, compiuto un grosso passo verso la normalizzazione dell’omosessualità in Italia. Presentando il trono gay con la stessa naturalezza con cui conduce la versione classica del programma, in un paese in cui l’omosessualità fa ancora scandalo e notizia, Maria è riuscita a scardinare almeno un po’ la convinzione che due uomini che si amano abbiano qualcosa di diverso – in meglio oppure in peggio – rispetto ad una coppia eterosessuale.

Quando ho scoperto che il trono gay è stato riconfermato anche quest’anno e che, nuovamente, il tronista selezionato è un uomo (tale Alex Migliorini), una domanda mi è sorta spontanea: ma perché non una donna?

Purtroppo, con questo quesito ho colto la mia coinquilina impreparata. E nemmeno il buon vecchio zio Google ha saputo fornirmi una risposta soddisfacente. Le informazioni che ho trovato sono tutte sulla falsa riga di “Abbiamo fatto qualche provino con troniste donne. Alcune si sono tirate indietro all’ultimo momento, altre non erano adatte alla televisione”.

Non so dove stia la verità, ma io un’opinione me la sono fatta al riguardo. Non sarà che, forse, queste ragazze cosiddette “non adatte alla televisione” erano “troppo lesbiche”? Non voglio ragionare per stereotipi, perché è una cosa che odio, però diciamocelo: il pubblico medio italiano non è abituato a vedere le “lesbiche vere”. O meglio, pensa di esserlo, ma in realtà è disposto a sopportare solamente una versione light e censurata dell’amore saffico: quella in cui una ragazza femminile e posata bacia la sua amichetta eterosessuale.

231218828-df71068a-b843-498b-8edb-68853e74d455-e1508061839432.png

Siamo tutti fin troppo avvezzi a sorbirci scenette in stile Belen Rodriguez che bacia Ilary Blasi. Ma mostrare un bacio vero, tra due donne non eterosessuali…quello “non è adatto”. Perché l’amore saffico deve rimanere un concetto idealizzato, fatto di donne sexy che si scambiano moine con il fine ultimo di suscitare l’interesse degli uomini. O, ancora peggio, quello dell’audience televisiva.

Le persone che guardano i programmi da casa, hanno bisogno di idealizzarne i protagonisti. Scegliere un po’ di ragazzoni belli e attraenti e piazzarli a fare il trono gay funziona, perché per il pubblico prevalentemente femminile di Uomini e Donne vedere bicipiti e addominali è comunque piacevole. Pazienza, poi, se quel fisico marmoreo appartiene ad un uomo gaio. Resta comunque la gioia di poter commentare con le amiche, davanti alla televisione, che è proprio uno spreco della natura che quel pezzo di gnocco sia gay. Però guardalo, come è dolce quando bacia il suo ragazzo”. (Perché sì, noi ragazze abbiamo la tendenza a trattare gli uomini gay con la dolcezza con cui tratteremmo un cucciolo di Labrador).

Ma quello stesso pubblico, forse, non è interessato a vedere due ragazze che si baciano tra loro per il puro piacere di farlo. Perché l’omosessualità al femminile attrae solamente quando è velata, quando è trattata come un gioco o come una provocazione sessuale. Quando si fa sul serio, invece, va censurata: vedere due ragazze realmente attratte dallo stesso sesso che si baciano in diretta nazionale a quanto pare è “volgare” agli occhi della maggioranza.

Io non so se questo sia il motivo per cui non esiste una versione femminile del trono gay. Però un appello vorrei lanciarlo, alla cara De Filippi.

Cara Mary (ti chiamo così perché ormai siamo amiche, dato che abbiamo appuntamento fisso tutte le sere a cena), hai sdoganato un pochino il tabù dell’amore tra uomini, e personalmente te ne sono grata. Adesso, sarebbe bello spingersi avanti di un altro passo. Un passo forse più rischioso, ma proprio per questo un passo necessario: mostrare all’Italia che, all’ombra dei bacini a stampo tra Belen e Ilary, si nasconde una realtà invisibile, fatta di donne che si amano per davvero. Che si baciano perché provano dei sentimenti autentici una per l’altra. Donne che non ne possono più di stare in silenzio e hanno bisogno di trovare una rappresentanza anche nella televisione nazionale.

Francesca

Fonti:
Immagine 1: http://www.spyit.it/trono-gay-la-scelta-di-claudio-sona-con-il-bacio-video/
Immagine 2: http://www.corrieredellosport.it/foto/moto/2017/10/09-32076982/bacio_saffico_fra_ilary_blasi_e_belen_rodriguez_al_gf_vip/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...